EX PALAZZINA COMANDO - CASERMA BATTISTI

Sulmona (AQ), Italy 2020

Previa gara indetta dall’Agenzia del Demanio Abruzzo-Molise, l’Arch. Sabrina Albanese ha svolto il ruolo di Coordinatore per la sicurezza in fase di esecuzione dei lavori (CSE), occupandosi anche di tutta la gestione anti contagio da Covid-19, come da PROTOCOLLO CONDIVISO DI REGOLAMENTAZIONE PER IL CONTENIMENTO DELLA DIFFUSIONE DEL COVID – 19 NEI CANTIERI del 24/04/2020.

Oltre all’alta vigilanza posta a carico del CSE, si è occupata, quindi, degli adempimenti pratici e burocratici per evitare l’insorgenza di casi infettivi all’interno del cantiere: Piano di Sicurezza anti-contagio, schede di anamnesi, di rilevamento temperatura corporea, igienizzazione e sanificazione, organizzazione delle maestranze in gruppi di lavoro distinguibili, e così via.

I lavori hanno previsto il risanamento conservativo del tetto dell’immobile demaniale ex Palazzina Comando - Caserma Battisti, sito in Sulmona (AQ), in Viale Mazzini, edificio di interesse storico sottoposto a vincolo dalla Sovrintendenza.

DPC: per lo svolgimento in sicurezza degli interventi su copertura sono stati realizzati 4.400 mq circa di ponteggio a tubi e giunti su tutti i lati della Ex Caserma, completo di rete di protezione anticaduta. Nello specifico, viste le esigenze lavorative, è stato allestito il ponte di servizio protetto dalla rete anticaduta, a livello della copertura, ed il relativo sottoponte di protezione, oltre a due risalite complete fino al torrino centrale: una sul fronte principale di Viale Mazzini e l’altra nella corte interna.

DPI: ad ulteriore richiesta del CSE sono stati utilizzati i dispositivi di protezione individuali anticaduta, nelle fasi più delicate dei lavori.

 

E’ stata rimossa tutta la stratigrafia esistente sulla copertura, portando a nudo il solaio: è stato posto in opera il nuovo pacchetto composto da barriera a vapore trattenuta da listelli di legno con fissaggio meccanico, pannelli isolanti, OSB, guaina impermeabilizzante ed infine tegole canadesi, oltre alla sostituzione di tutta la lattoneria. Sono state installate due linee vita, sulle due ali laterali del fabbricato, più un puntone centrale sul torrino.

 

All’interno dello stabile è stato montato un ponteggio a tubi e giunti a tutta altezza, nel vano scala, per poter rimuovere in sicurezza le fatiscenti controsoffittature di cartongesso.

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now